27 gennaio, Giorno della Memoria: il manifesto dell'ANPI

APPUNTAMENTI. Iniziative in tutta Italia promosse e co-promosse dai Comitati provinciali e dalle Sezioni della Associazione. Su www.anpi.it/eventi i programmi delle iniziative in tutta Italia promosse e co-promosse dai Comitati provinciali e dalle Sezioni della nostra Associazione.

27 gennaio, Giorno della Memoria: il manifesto dell'ANPI

Eventi in programma

“Il 27 gennaio il Paese si raccoglierà intorno a volti e vicende che hanno segnato tragicamente la storia del ‘900. L'ANPI auspica fortemente che questo giorno non si esaurisca in una pur necessaria celebrazione, in una banalizzazione di un evento mostruoso per l'umanità, bensì sia un momento di riflessione coinvolgente, la base di un messaggio di civiltà, antifascismo, e democrazia che proviene dal sangue dei campi di concentramento. La chiamiamo memoria attiva, perché il ricordo non ha senso se non si esercita la sua portata educativa nel presente. Ogni giorno, ogni incontro, ogni impegno, ogni battaglia. È un dovere, oltreché l'unico omaggio possibile, perché tangibile e duraturo, alle vittime della deportazione e ai combattenti per la libertà”.

Gianfranco Pagliarulo – Presidente nazionale ANPI