A Taurianova si presenta il libro di Tommaso Alongi

Una nuova occasione di confronto e scoperta che ci condurrà sulle vie misteriose della scrittura, spesso strettamente intrecciate a quelle della psicologia, e che ben si colloca a chiusura dei numerosi eventi culturali e letterari che hanno costellato le serate di questa estate taurianovese. Certamente un evento da non perdere e che ci permetterà ancora una volta di addentrarci nei meandri della bellezza creativa radicata sul nostro territorio.

A Taurianova si presenta il libro di Tommaso Alongi

“Una semplice linea rossa: di passione o dolore, amore o crudeltà, morte o sangue... Tutto intrecciato in un affresco di schizzi, che rappresentano il rosso della vita e il cambiamento che accade e vi rimane impresso. Tutto, finché non si ha il coraggio di scrollare le flebili crepe, le stesse che ci portano nelle voragini di una nuova visione e consapevolezza, sotto quell'intonaco graziosamente dipinto per nascondere la realtà, una prigione gradevole architettata da noi stessi, per non risentire il rosso.”

Con queste parole, rilasciate nel corso di una recente intervista, il giovane autore Tommaso Alongi descrive in breve “Linea Rossa”, sua opera prima, una silloge poetica frutto degli anni più bui della sua adolescenza, ma anche e soprattutto “finestra” su uno sfaccettato mondo interiore che, ad oggi, ci viene rappresentato attraverso un’affascinante versione audio, animata dalla voce di Maria Rosa Ferraro.

Con la collaborazione dell’amministrazione comunale di Taurianova, nella persona di Maria Fedele, assessore alla Cultura, l’audiolibro verrà presentato in anteprima al pubblico taurianovese, e non solo, questo pomeriggio, sabato 25 settembre, presso i locali dell’ex Municipio, ubicati in Corso XX settembre.

Una nuova occasione di confronto e scoperta che ci condurrà sulle vie misteriose della scrittura, spesso strettamente intrecciate a quelle della psicologia, e che ben si colloca a chiusura dei numerosi eventi culturali e letterari che hanno costellato le serate di questa estate taurianovese. Certamente un evento da non perdere e che ci permetterà ancora una volta di addentrarci nei meandri della bellezza creativa radicata sul nostro territorio.

M.M.