Anniversario speciale per «Marlin Editore» nel segno di Hemingway

Da sempre distintasi per la qualità e la cura estrema delle pubblicazioni, la Marlin Editore è diventata negli anni una delle migliori case editrici del panorama letterario napoletano e italiano

Anniversario speciale per «Marlin Editore» nel segno di Hemingway

"Marlin Editore", casa editrice fondata a Cava Dè Tirreni da Tommaso e Sante Avagliano festeggia quest'anno un traguardo importante: 15 anni di lavoro appassionato e ininterrotto dal 2005 al 2020. In realtà, sarebbero quasi 40 gli anni di attività della casa editrice, se consideriamo la precedente esperienza di Tommaso e Sante Avagliano con la sigla Avagliano editore, dal 1982 al 2005. Ad ispirare il lavoro della Marlin Editore, come nume tutelare, è la figura eccezionale di Ernest Hemingway: Marlin editore nasce infatti nel 2005, a Cava de’ Tirreni, con un omaggio esplicito al mito letterario dello scrittore premio Nobel per la letteratura nel 1954. Il pesce Marlin, inseguito dal pescatore Santiago nel classico "Il vecchio e il mare", accompagna sempre le nuove uscite della casa editrice. Numerose le collane dedicate ai pià disparati generi letterari come Lapilli, Il Portico, Filo spinato. Da sempre distintasi per la qualità e la cura estrema delle pubblicazioni, la Marlin Editore è diventata negli anni una delle migliori case editrici del panorama letterario napoletano e italiano. 

La storia della casa editrice tra saggistica e letteratura 

Nel 1982 Tommaso Avagliano fonda la Avagliano Editore, con cui pubblica libri di saggistica storica e letteraria, soprattutto di ambito meridionale. Dieci anni dopo suo figlio Sante comincia a collaborare con la casa editrice, sviluppando la rete di promozione e distribuzione nazionale in libreria fino a stringere rapporti con le più importanti società del settore, la PDE per la promozione e la MESSAGGERIE LIBRI per la distribuzione. Tra il 1993 e il 1994 vengono varate le prime collane di narrativa moderna e contemporanea, con autori come Bufalino, Prisco, La Capria, Compagnone, Ghirelli, Marotta, Patti, Serao, Fruttero & Lucentini, Veraldi, De Roberto, Afeltra, Russo, Parise, che collocano la casa editrice sul piano nazionale, attirando l'attenzione dei principali mass media. Il grande successo arriva nel 1996 con la pubblicazione di romanzi storici come "Il resto di niente" di Enzo Striano e "Francesca e Nunziata" di Maria Orsini Natale, che scalano le classifiche nazionali di vendita, vengono tradotti in numerosi paesi europei, vincono premi letterari e sono trasposti anche in film. Nel 2005, ceduta la Avagliano Editore, Tommaso e Sante Avagliano danno vita ad una nuova sigla editoriale indipendente, la Marlin Editore, che fa riferimento al mitico pescespada che Hemingway amava pescare al largo di Cuba e di cui racconta nel romanzo "Il vecchio e il mare". Il lavoro iniziato nei primi anni ’80 continua con Marlin, confortato dal rigore qualitativo delle scelte, dalla raffinatezza della grafica e dall’adesione di nuovi ed importanti nomi della letteratura e della saggistica, che accolgono con favore il nuovo progetto editoriale. La passione per la storia e l’interesse a preservare la memoria di avvenimenti e personaggi che hanno lasciato il segno, spingono Tommaso e Sante Avagliano a concentrare la loro attenzione su due filoni principali: la narrativa (con le collane "I lapilli" e "Il portico") e la memorialistica e saggistica storica e di attualità (con le collane "La camera del fuoco", "Filo spinato" e "Il tuffatore"). Abbandonata la strada generalista seguita in passato, gli Avagliano intraprendono un nuovo e stimolante percorso, con la convinzione di rivolgersi in particolare ad un pubblico che ama leggere belle storie ma è anche interessato a conoscere il contesto storico-sociale in cui si sono svolte tante vicende del passato. La casa editrice si occupa inoltre di pubblicazioni, grafica e comunicazione per aziende private ed enti pubblici: una collana prestigiosa, che raccoglie il lavoro di promozione svolto a favore della grande imprenditoria italiana, è "Capitani d'azienda". In passato la Marlin ha promosso corsi di formazione e, successivamente, master in editoria, comunicazione e marketing librario insieme all'Università degli Studi di Salerno (MUELD, Master Universitario in Editoria Libraria e Digitale), di cui Sante Avagliano è stato docente e coordinatore generale.