CANDIDA ZAGARA

"Candida zagara" è una poesia, in endecasillabi, esaltante la bellezza ed il candore della propria amata.

CANDIDA ZAGARA

Bedda, si’ zagara inbucciulata,

china d'acquazzina a lu junari,

bianca comu la nivi ‘mmaculata

quannu ridennu arriva lu suli.

Si’ vivaci, zagara spanpinata,

ài d' 'u limuni lu forti oduri,

l’occhi teni tu niri,risplinnenti,

sini viva bannera di l’amùri.

 

Bella, sei zagara ion bocciolo, piena di rugiada al mattino, bianca come neve immacolata quando ridendo arriva il sole. Sei viva zagara abbondante, hai del limone il forte odore, gli occhi hai neri risplendenti, sei viva bandiera dell’amore.