Graziella Accetta: «chiedo giustizia per mio figlio»

VIDEO. «Insieme agli altri familiari di vittime della mafia chiediamo giustizia per Claudio Domino.»

«Ci hanno persino chiesto di togliere gli striscioni nonostante abbiamo i permessi, avendo fatto richiesta alla digos. Vi da fastidio un bambino di 11 anni ucciso con un colpo di pistola?» Le parole amare di Graziella Accetta mamma del piccolo Claudio ucciso in circostanze ancora da chiarire e che chiede giustizia dopo 34 anni. «Ho appreso da una trasmissione tv che mio figlio è stato ucciso da Faccia da mostro, un poliziotto infedele. Nessuno mi ha chiamata per dirmi che vi erano novità. Insieme a mio marito, dopo quelle dichiarazioni, ci siamo sentiti male e siamo sprofondati sul divano. Non è giusto venire a conoscenza di nuovi elementi cosi.»

Davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo la protesta di Graziella Accetta.

Questa madre chiede di essere ricevuta per sapere le novità sulla morte del figlio che le sono state negate e sono state apprese solo guardando la televisione. La protesta ha avuto il risultato di svegliare tante coscienze con una grande presenza di gente a sostegno di Graziella ma anche l’importante notizia che la mamma e il papà di Claudio verranno finalmente ricevuti.

WORDNEWS.IT © Riproduzione vietata