GdF: arrestato spacciatore con «reddito di cittadinanza». Sequestrati 17 kg di marijuana

CASERTA. I finanzieri, insospettiti dallo stato di agitazione del conducente, hanno ispezionato l’autovettura e, grazie all’ausilio delle unità cinofile ed al fiuto dei cani antidroga, hanno rinvenuto la droga confezionata in sacchi termosaldati e occultati in un vano nascosto del bagagliaio.

GdF: arrestato spacciatore con «reddito di cittadinanza». Sequestrati 17 kg di marijuana

I Baschi Verdi della Compagnia Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Aversa, coadiuvati dalle unità cinofile, hanno tratto in arresto G.P., trentaduenne romano, e sottoposto a sequestro circa 17 kilogrammi di “Marijuana”.
G.P. viaggiava a bordo della propria autovettura in direzione Roma in compagnia di una coetanea. E' stato intercettato a Marcianise, all’altezza della barriera dei caselli autostradali di “Napoli Nord”.

I finanzieri, insospettiti dallo stato di agitazione del conducente, hanno ispezionato l’autovettura e, grazie all’ausilio delle unità cinofile ed al fiuto dei cani antidroga, hanno rinvenuto la droga confezionata in sacchi termosaldati e occultati in un vano nascosto del bagagliaio.

Dopo la perquisizione domiciliare, grazie all'intervento dei Reparti competenti su Roma e Tivoli, località di residenza dei due soggetti fermati, è stato rinvenuto un ulteriore chilogrammo di marijuana ed una bilancia di precisione.

Il PM di turno presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, valutati i numerosi precedenti a carico dell’uomo, ha disposto l’arresto dell'uomo e la sua traduzione presso la locale Casa Circondariale. La donna è stata denunciata a piede libero.

Il soggetto beneficiava anche del “reddito di cittadinanza”

La sostanza stupefacente sequestrata, rivenduta nelle “piazze di spaccio” della Capitale, avrebbe fruttato circa 200mila euro.