Il libro e la sua storia

Damiano Iozzi, classe ’93 vive a Savelli, in provincia di Crotone, dove fa il portalettere. Ma il suo vero progetto, dice, “sono il libro e la sua storia” pubblicato da Rossini editore. Ispirato ai mondi fantastici narrati da J.K. Rowling, la storia de “La combriccola dell’orrore” si svolge tra i boschi della Sila e le strade di Savelli che l’autore ribattezza Luxten: “è la fusione di due parole latine, ovvero “lux” e “tenebris”, luce e ombra."

Il libro e la sua storia

“La combriccola dell’orrore: la maledizione” di Damiano Iozzi nasce da uno scherzo che l’autore, Damiano Iozzi, tirò al suo gruppo di amici quando erano ragazzi che bighellonavano nei pomeriggi dopo la scuola per le strade di un paese della Calabria interna.

 

Per uno strano caso del destino gli appunti di quello scherzo sono tornati decenni dopo tra le mani dell’autore e la magia di quell’età si è tradotta nuovamente in un racconto ricco di colpi di scena e il mistero che oscilla tra il bene e il male. 

 

 

Damiano Iozzi, classe ’93 vive a Savelli, in provincia di Crotone, dove fa il portalettere. Ma il suo vero progetto, dice, “sono il libro e la sua storia” pubblicato da Rossini editore. Ispirato ai mondi fantastici narrati da J.K. Rowling, la storia de “La combriccola dell’orrore” si svolge tra i boschi della Sila e le strade di Savelli che l’autore ribattezza Luxten: “è la fusione di due parole latine, ovvero “lux” e “tenebris”, luce e ombra. Come spesso succede in molti racconti – spiega l’autore - anche nel mio c’è questa dualità molto importante tra bene e male, questa continua ricerca di essi. Il racconto nasce da una piccola avventura vissuta in prima persona, proprio nel mio paese natale. Mi è sembrato giusto valorizzare il luogo in cui sono nato e cresciuto, farlo conoscere a chi non ha avuto modo di visitarlo e quindi poterlo apprezzare.”

 

E tra i luoghi familiari, Leonardo Greco e i suoi amici, ricevono esplicite minacce di morte attraverso una serie di messaggi anonimi che porta la “combriccola” a vivere una serie di avventure in una casa abbandonata che sarà il loro rifugio per sfuggire alle insidie degli enigmi che una entità soprannaturale li induce a risolvere.

 

Loretta Montenero