Maschere

Maschere
Foto di Jean Nomadino da Pixabay

Il fato si prende beffe di te,

sempre impegnato a tessere

la tela in cui cadrai,

nel labirinto in cui perderai.

Gli altri mi accusano

di non essere me stesso,

ma a cosa serve se tanto

sarò sempre diverso?

 

Forse avrei fatto bene

A dirlo subito,

forse sarebbe stato un bene

se io avessi smesso

di vivere nell’istante

in cui l’ho desiderato.

Perché fa solo male,

per gli altri non potrò

mai essere me stesso,

sono sbagliato,

da falsificare.

 

“Eppure è così logorante

cercare di aggiustare

ciò che non è rotto”.