Olio e Olivo

Tanti illustri letterati hanno trattato dell’olivo e dell’olio d’oliva, evidenziando l’importanza che l’olivicoltura, con i suoi frutti e il relativo prezioso estratto, occupa nella vita degli uomini.

Olio e Olivo
Foto di Couleur da Pixabay

L’olivo od ulivo (Olea europea sativa) e l’olio d’oliva hanno sempre avuto grande importanza nella vita dell’uomo e nell’economia di molti popoli, essendo l’olivo un bene di grande valore ambientale. L’olio extravergine d’oliva è un primario bene alimentare e terapeutico oltre che elemento di rituali religiosi.
L’olio extravergine d’oliva è l’olio ottenuto dalla prima spremitura di olive, con processi meccanici, senza impiego di alcun additivo, avente acidità libera non superiore a 0,8% di acido oleico, adoperando olive integre, raccolte e spremute fresche, senza altro trattamento oltre lavaggio, separazione da rametti e foglie, centrifugazione e filtrazione.

L’olio extravergine d’oliva biologico, di alta qualità, è l’olio prodotto con estrazione a freddo, impiegando procedimenti meccanici ed utilizzando olive biologiche selezionate tra varietà autoctone, prodotte senza uso di concimi chimici e di antiparassitari velenosi e senza impiego di additivi sintetici o artificiali.

L’olio estratto dalle olive è costituito da trigliceridi (grassi), composti da acido oleico (65%-85%), acido linoleico (4-20%), acido palmitico (7-15%), acido stearico (2%); una parte degli acidi grassi è presente sotto forma di acidi liberi, che danno la classica “acidità” dell’olio d’oliva.

La qualità dell’olio dipende dalla varietà di olive, dal clima, dal grado di maturazione delle olive stesse, dalla rapidità e dal tipo di molitura dopo la raccolta, dal modo di conservazione in casa (va tenuto in un ambiente poco illuminato e fresco).

Le caratteristiche dell’olio d’oliva da considerare sono la limpidezza (che si ottiene per decantazione o per filtrazione), la densità, l’odore, il sapore.

Tanti illustri letterati hanno trattato dell’olivo e dell’olio d’oliva, evidenziando l’importanza che l’olivicoltura, con i suoi frutti e il relativo prezioso estratto, occupa nella vita degli uomini.


Olea prima omnium arborum est - L’olivo è il primo fra tutti gli alberi (Columella)
Angolo di mondo a me fra tutti ride/ove verde albero è delll’oliva (Quinto Orazio Flacco)
Con ramoscello di fruttifero ulivo/purifica tutti gli uomini /e pronuncia l’estremo saluto (Virgilio, Eneide)
Sovra candido vel, cinta di uliva,/donna m'apparve sotto verde manto /vestita di color di fiamma viva. (Dante Alighieri – Purgatorio)
Sei vita de la mia vita,/e mi somigli pallida oliva (Torquato Tasso)
L’olio cantò, murmure sommesso;/acre odore vaporò per tutto. (Giovanni Pascoli)
Gli olivi che il riflesso/della luna spruzza di perle. (Grazia Deledda)
Olio con sapiente arte spremuto/dal puro frutto degli annosi olivi, (G.abriele D’Annunzio)
Bella d’ulivo rigogliosa pianta/sorge nel mio cortile, i rami larga / e grossa molto, di colonna in guisa [Omero – Odissea)

Se in cucina ci sono l’olio d’oliva, il sale e il pane, non manca nulla.
L’oliva la dà la natura e l’olio lo fa il contadino.
L’albero d’ulivo pretende cinque cose: largo, pietra, letame, ascia e sole
L'insalata vuole il sale da un sapiente, l'aceto da un avaro, l'olio d’oliva
da un prodigo, vuol essere mescolata da un matto e mangiata da un affamato.
Per i dolori olio d’oliva dentro e olio fuori.
L’oliva quanto più pende tanto più rende.
Vigna piantata da me, gelso da mio padre, olivo da mio nonno.
Se piove d’agosto, piove olio, miele e mosto.