Questo mondo

Nella poesia ancora una volta la visione del mondo che ondeggia, si genuflette, resiste e guarda l'angolo lontano della sua salvezza.

Questo  mondo

Questo bizzarro mondo di maschere,

di re, di decaduti, di amori mancati, violati.


Questo mondo ricacciato nell'odio,

nel sentore di forti emozioni mai veramente provate,

di scale e di discese, di steccati e di praterie.


Questo mondo di giullari,

di realtà agognate ma mai vissute.


In questo mondo ognuno fa comparsa

 in direzione ambigua o di lucida perseveranza.


Perché questo mondo è di tutti

ed è un gran palcoscenico.


Protagonisti e antagonisti, eroi e antieroi.


Questo mondo è un grande ordine nel disordine.