REFERENDUM, parla Manconi: «Dobbiamo sottostare ad un giudizio dello Stato»

QUINDICI MINUTI CON... Dopo la bocciatura della Consulta abbiamo contattato il professor Manconi: «Così si incentiva l'eutanasia clandestina.»

REFERENDUM, parla Manconi: «Dobbiamo sottostare ad un giudizio dello Stato»

Abbiamo ascoltato il parere del professore Luigi Manconi in merito alla decisione della Consulta circa l'inammissiibilità del quesito referendario sull'eutanasia.

"Noi avremmo voluto che su questa materia la decisione finale fosse della persona nella sua piena libertà e non alla determinazione dello Stato".

Un giudizio negativo quello di Manconi che tra l'altro sottolinea l'immobilismo del Parlamento che, "per pavidità", in due anni non ha affrontato la questione.

La decisione della Corte comporterà, inoltre, la pratica illegale dell'eutanasia proprio in mancanza di una normativa certa; una scelta nel silenzio e nel dolore alla quale saranno costrette migliaia di persone affette da malattie gravissime e irreversibili.

ECCO IL SUO PUNTO DI VISTA. 

 

 

LEGGI ANCHE: 

Fine vita, parla Matteo Mainardi: «E' arrivato il tempo delle scelte»