Regionali a Somma Vesuviana: il deputato M5S non appoggia il candidato Rea?

ELEZIONI & STRATEGIE. I colpi di scena in questa tornata elettorale non sono mancati. Molti politici sono passati nelle liste di De Luca e a Somma Vesuviana abbiamo il consigliere uscente Carmine Mocerino (una vera garanzia per la coerenza) che, dopo la sua esperienza con Caldoro, ha deciso di portare armi e bagagli nella "coalizione" del governatore De Luca.

Regionali a Somma Vesuviana: il deputato M5S non appoggia il candidato Rea?

Si sta registrando uno strano silenzio da parte dell'On. Gianfranco Di Sarno. Stiamo parlando di un sommese, deputato in quota 5 Stelle. Stiamo registrando un appoggio politico inesistente nei confronti del candidato alla Regione Campania, Giovanni Rea (M5S).

Ma chi è il candidato alle regionali?
Giovanni Rea, 34 anni, nato a Napoli e residente a Somma Vesuviana. Laureato in Ingegneria navale, lavora per una società multinazionale che offre consulenza nei settori aerospazio e difesa, automotive, railway e telecomunicazioni.

Il suo percorso da attivista del M5S ha avuto inizio nel 2012. Rea è stato candidato alle elezioni comunali di Somma Vesuviana nel 2014 ed è stato rappresentante di lista alle politiche del 2013, alle comunali e alle europee del 2014, alle politiche del 2018 e alle europee 2019.
Una storia tormentata quella dei 5 Stelle a Somma Vesuviana. Alle ultime politiche molti si aspettavano che a correre, per un posto in Parlamento, fosse l'avvocato Ciro Sannino, un attivista storico e sfidante alle consultazioni comunali di Somma, vinte dall'attuale primo cittadino Salvatore Di Sarno.
All'improvviso, però, spuntò un nome di un altro avvocato, quello di Gianfranco Di Sarno, che forte del consenso popolare del movimento fu eletto in Parlamento.

Da giorni, però, molti attivisti e cittadini si chiedono perché il deputato è silente. Perché dalla sua pagina Facebook non c'è alcun appoggio al candidato Rea.

Molti cittadini sommesi e simpatizzanti del movimento si aspettano di vedere il ministro Di Maio a sostegno del candidato Giovanni Rea. Sicuramente, anche questa, volta il deputato Di Sarno farà da Cicerone. Si ricorderà, il deputato, che nella città di Somma Vesuviana c'è un suo concittadino e persona di partito candidato per le regionali?

I colpi di scena in questa tornata elettorale non sono mancati. Molti politici sono passati nelle liste di De Luca e a Somma Vesuviana abbiamo il consigliere uscente Carmine Mocerino (una vera garanzia per la coerenza) che, dopo la sua esperienza con Caldoro, ha deciso di portare armi e bagagli nella "coalizione" del governatore De Luca.