Ripartiamo 2021: metà percorso completato e primi obiettivi raggiunti

Due giorni il tempo trascorso nella capitale dove i ciclisti hanno anche potuto conoscere Enrico Stefàno, presidente della commissione mobilità di Roma Capitale che ha accolto ed ascoltato con entusiasmo le finalità dell’iniziativa. 

Ripartiamo 2021: metà percorso completato e primi obiettivi raggiunti

Metà percorso completato per l’allegra carovana composta dai ciclisti dell’associazione “Davide il drago” con il progetto “Ripartiamo 2021”. La compagine è approdata il 25 giugno a Roma al Bambin Gesù accolta dal primario di pediatri e a dalle tre associazioni partner: Fondazione Archè , Casa Peter Pan e Associazione Davide Ciavattini.

Due giorni il tempo trascorso nella capitale dove i ciclisti hanno anche potuto conoscere Enrico Stefàno, presidente della commissione mobilità di Roma Capitale che ha accolto ed ascoltato con entusiasmo le finalità dell’iniziativa. 

Fare rete tra associazioni, ricominciare a fare formazione in presenza e raccogliere fondi da destinare alle pediatrie sono gli obiettivi principali che tappa dopo tappa, raccolgono adesioni e tanta gioia.

Tante le città toccate prima di arrivare a Roma: Parma, Castrocaro, Firenze, Empoli, Lucca, Pisa, Grosseto. Proprio in quest’ultima tappa l’associazione Porta Voce ha organizzato la “discesa dei supereroi”: quattro volontari vestiti da paladini della giustizia si sono difatti calati dal tetto dell’ospedale con delle funi e sono entrati in pediatria sorprendendo i bambini.

A Parma, un coro di voci bianche all’arrivo ha fatto dimenticare ai ciclisti i km percorsi. Restano ancora dieci tappe prima dell’arrivo a Palermo ma l’associazione Davide il drago può cominciare a ritenersi soddisfatta dei primissimi obiettivi raggiunti tra cui sicuramente non si può non considerare l’entusiasmo e la vitalità da cui è stata travolta in ogni città, un vero segnale della voglia di ripartire