«Tinder», il primo singolo del duo comico «Green Island»

«Tinder», il primo singolo del duo comico «Green Island»

“Tinder” è il primo singolo del duo comico Green Island. Tinder è un’app che simboleggia il Ventunesimo secolo: un enorme luogo d’incontro virtuale dove conoscere persone comodamente dal proprio divano e in pochi semplici passaggi; un grande mare in cui si nuota tutti alla stessa maniera, senza più distinzione di razza, età, ideali, in cui ognuno è sia predatore che preda, in balia dei propri istinti primordiali.

Da questi concetti nasce una canzone ironica e leggera, ma al tempo stesso in grado di evidenziare le contraddizioni dell'uomo moderno. Una canzone che vuole far ridere, ma che non manca di aggiungere un pizzico di amarezza a questa risata, raccontando con sincerità la ricerca della prossima “botta e via” di un italiano medio.

L’atmosfera del brano è dapprima intima, con chitarra e voce, per poi seguire passo passo la crescente eccitazione del protagonista lungo il suo viaggio tra le amenità “proposte” dall’app. Il sorprendente risultato è una riflessione su tematiche attuali come il razzismo, i migranti e la politica affrontate con ironia dissacrante e con l’amara consapevolezza di essere parte integrante di questo sistema.

Arrangiamento e produzione sono a cura di Sveno Fagotto (Mobsound Studio) e Alessandro Presti (bassista dei Dear Jack e speaker per Radio Zeta).