“Tolo Tolo” di Checco Zalone vince al box office

“Tolo Tolo” di Checco Zalone vince al box office

In molti lo prevedevano, in molti ne erano certi e la previsione è stata ampiamente confermata: Tolo Tolo, il quinto film del notissimo attore pugliese Checco Zalone e il primo che ha anche diretto, è già da record.

Prodotto dalla Taodue, distribuito da Medusa e uscito il primo gennaio, nel primo giorno di programmazione al boxoffice ha sfiorato gli 8.7 milioni di euro (con oltre 1.175.000 presenze) diventando il film con il miglior incasso di sempre nella storia del cinema italiano nelle prime 24ore di programmazione. Nel 2016 Quo Vado?, dello stesso Zalone, riuscì a ottenere nel giorno del suo debutto nelle sale 7.341.414 euro. Festeggia il produttore Pietro Valsecchi che afferma: «Checco Zalone ha riunito gli italiani dentro le sale cinematografiche.

Un risultato incredibile che mi rende ancora più felice perché premia l'opera prima di Checco come regista. Una scommessa vinta non solo per gli incassi, ma anche per la riuscita del film, che ha saputo divertire ed emozionare grandi e piccoli al di là di ogni divisione ideologica. Il nuovo decennio inizia bene per il cinema italiano grazie a questa iniezione di fiducia e di incassi che ricadono su tutto il sistema cinematografico». Nonostante il film abbia raggiunto numeri d’incasso indiscutibili, sta comunque dividendo l’opinione pubblica: viene infatti raccontata la storia di un italiano, Checco, che si rifugia in Africa scappando dal suo Paese, ma poi è costretto a farvi ritorno percorrendo la rotta dei migranti.