MADONNA DELLA CATENA

MADONNA DELLA CATENA
Foto di Dan Fador da Pixabay

Oh, santissima Matri divina,

chi di lu celu siti la rigina,

c'è ‘stu tintu mali chi camina,

'ncatinatilu c’ ‘a vostra catina,

mannatilu luntanu, luntanu,

e cu li vostri mani dilicatii

chiuritici prestu tutti li porti.

‘U vostru amuri ni cunsola,

niatri dintra, chistu mali fora.

 

Oh, santissima Madre divina, che del cielo siete la padrona, c’è un brutto male che cammina, incatenatelo con la vostra catena, voi mandatelo lontano, o lontano, e con le vostre belle mani delicate chiudetegli presto tutte le porte. Il vostro amore tanto ci consola, noi dentro e questo mali fuori.